Cosa dire di una serata come quella di mercoledi  al Teatro La Nuova Fenice di Osimo, in realtà tutto si potrebbe dire, ma la cosa che ci piace sottolineare è che seppure siamo abituati a confrontarci con pubblici e platee, ritrovarsi dentro ad un teatro è sempre una emozione particolare. Essere li, sul palco, ed avere tutti gli occhi puntati, ti imbarazza, ti fa sentire tutta la responsabilità necessaria per dire ciò che si deve dire, per condividere quello che è necessario condividere. Poi dopo i primi minuti, quando le luci si abbassano e capisci che il pubblico è li per te, ti guardi un attimo dentro e fai la cosa migliore che puoi, cercare ogni parola, ogni gesto, per trasmettere più consapevolezza possibile.